Blog: http://diario_estemporaneo.ilcannocchiale.it

Futuro

(...) Quasi ogni anno emerge qualcosa che ignoravamo. Crediamo sempre di essere giunti alla fine delle nostre scoperte.Ma non è così. Continuiamo a scoprire che siamo questo, quello e altro ancora, e talvolta abbiamo esperienze sorprendenti, il che dimostra che una parte della nostra personalità è ancora inconscia, ancora in divenire. Siamo incompiuti: cresciamo e cambiamo. Eppure quella futura personalità che sarà la nostra fra un anno esiste già, ancora immersa nell'ombra. L'Io è come la sequenza dei fotogrammi in un film. La personalità futura non è ancora visibile, ma si sta avvicinando e fra poco apparirà. Naturalmente queste potenzialità appartengono al lato oscuro dell'Io. Siamo ben consapevoli di quello che siamo stati, ma non sappiamo che cosa diverremo. (...)

C.G. Jung, Psicoanalisi e psicologia analitica, vol. 15, Bollati Boronghieri

 

Pubblicato il 4/1/2012 alle 18.59 nella rubrica Carl Gustav Jung.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web